Come i lettori sanno,ormai da un anno ho l’alto onore di ricoprire la prestigiosa carica di Console Onorario di Ungheria in Liguria e di ospitare presso il nostro Studio in Genova la sede del Consolato.
Nel corso del 2015 abbiamo patrocinato numerose iniziative culturali di elevata qualità in collaborazione con l’Associazione Culturale Liguria-Ungheria e con “Eventid’Amare” e siamo stati presenti a numerosi Eventi organizzati dal Padiglione Ungherese all’EXPO.
Per il 2016, oltre a un nutrito programma culturale e ad un importante Evento celebrativo per il 60° anniversario della rivoluzione del 1956, ricorderemo il 225° anniversario della nascita del Conte Istvàn Szèchenyi ed il 135° anniversario della nascita di Bèla Bartòk.
Sono poi previsti un Convegno sulla Costituzione Ungherese del 2011 cui, confidiamo, parteciperà anche l’Ambasciatore Peter Paczolay (ex Presidente della Corte ed eminente giurista), ed un Meeting economico in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per l’Ungheria, focalizzato sul settore del benessere e della salute con attenzione particolare alla eccellenze nel campo della ricerca ed alle opportunità di collaborazione che possono svilupparsi tra imprese del nostro territorio ed imprese Ungheresi di assoluta eccellenza in questi(ed in altri) ambiti.
L’Ungheria è un paese stabile, in crescita, colto e….bellissimo. Inutile sottolineare che il nostro Studio è presente a Budapest e può assicurare la migliore assistenza agli operatori Italiani attenti a quel mercato che,tra l’altro, rappresenta la miglior piattaforma Europea per la Russia e per le opportunità che l’area geo-economica nel suo insieme costituisce tradizionalmente per l’Italia.